BLUETOOTH

di Gianni Clementi

con Francesco Pannofino

regia Claudio Boccaccini

In questi nostri tempi in cui la tecnologia ci obbliga ad una continua ed ininterrotta connettività con il mondo esterno, possiamo forse affermare  che le nostre relazioni sociali siano migliorate? È  indubbio il fatto che la nostra perenne reperibilità ci consente di intrattenere rapporti con persone non presenti al momento, ma è altrettanto vero che tutto questo si realizza ai danni di persone presenti, facendoci insomma troppo spesso preferire un altrove virtuale ad un presente reale. 
È il destino del protagonista di “bluetooth” il quale, incastrato in una serie interminabile di “comunicazioni”, finisce con il perdere progressivamente la percezione del mondo che lo circonda.
Un inarrestabile arrembante Francesco Pannofino, alle prese con una conversazione continuamente interrotta, piena di spunti irresistibilmente comici e così terribilmente veri.

Spettacoli stagione 2015-2016